Info e prenotazioni
an image
Segreteria Museo Archeologico Ambientale
San Giovanni in P. (BO)
Via Marzocchi 17
Email: maa@caa.it

Tel.: 051-6871757
Fax.: 051-823305

Seguici su facebook!
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere direttamente sulla tua posta elettronica tutte le novità del Museo Archeologico ambientale



Il Museo Archeologico Ambientale è una struttura culturale permanente, senza fini di lucro, aperta al pubblico, al servizio della società e del suo sviluppo; partecipa alle iniziative culturali nel settore che gli è proprio e le promuove nell’ambito del territorio di competenza.

Il Museo svolge compiti di raccolta, conservazione, ordinamento e inventariazione, studio, ricerca scientifica e divulgazione del patrimonio archeologico; organizza mostre, incontri, seminari e convegni; svolge continuativamente attività educative e didattiche con le scuole; offre servizi di consulenza archeologica ed archeoambientale finalizzati alla corretta gestione degli interventi urbanistici sul territorio di competenza.

Utenti del Museo sono tutti i cittadini e gli Enti pubblici e privati che abbiano necessità o volontà di rivolgersi al Museo per usufruire del patrimonio storico in esso conservato, dei servizi proposti e delle competenze maturate nei diversi ambiti di attività, così come contemplato per tempi e modalità nella Carta dei Servizi (vedi e scarica la Carta nella sezione "Informazioni").

 

Il Museo eroga i seguenti servizi:

- apertura ordinaria del Museo, visite guidate, attività e laboratori didattici al Museo/scuola/laboratorio (Carta dei Servizi - punto 6.1);

- accesso alle collezioni archeologiche, all’archivio e alla biblioteca interna; prestiti e duplicazioni/riproduzioni fotografiche (6.2); 

- consulenze didattiche, museali, archeologiche ed archeobotaniche (6.3);

- realizzazione di progetti culturali fra cui eventi culturali/espositivi; prestiti di materiali archeologici ad altri musei; ricerca scientifica; realizzazione di Carte Archeologiche e Carte del Rischio; analisi archeobotaniche per la ricostruzione del paesaggio vegetale antico; collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia Romagna per il controllo archeologico del territorio di competenza attraverso sondaggi archeologici preventivi (6.4);

- formazione ed attività didattiche per le scuole; corsi di formazione per adulti; tirocini e stage; tesi di laurea; formazione per insegnanti (6.5);

- promozione e comunicazione, realizzazione di pubblicazioni scientifiche, gadget, possibilità di iscriversi alla mailing list del museo (6.6)